Usa. I genitori vietano al figlio di andare al ballo di fine anno perché fidanzato con un ragazzo



Myren è uno studente 17enne del Maryland. Come molti dei suoi coetanei non vedeva l'ora di poter partecipare al ballo di fine anno, ma i suoi genitori glielo hanno vietato dopo aver appreso che ci sarebbe andato in compagnia del suo ragazzo.
«Al ballo ci siamo andati, ma di nascosto dei miei genitori», ha raccontato il liceale in un tweet che è stato condiviso più di 20mila volte ed apprezzato più di 40. Il giovane ha anche raccontato la sua difficoltà nel vivere la sua omosessualità in una famiglia che non lo accetta. Myren da sette mesi ha un compagno ed è con lui che voleva andare al ballo. «I miei genitori mi hanno detto che non potevo partecipare perché io volevo andarci con lui», spiega il giovane.
Dinnanzi al grande supporto ricevuto dalla rete, il 17enne ha aggiunto: «Sono felice e orgoglioso per il sostegno. La cosa più brutta è stata quella di non avere i miei genitori a scattarmi delle foto e sostenermi, come si fa per il grande ballo».
Commenti