Non dimentichiamo chi le ha "sparate"



«Dopo la strage di Orlando non possiamo dimenticare che ci sono esponenti politici e dello spettacolo che contribuiscono a mantenere un clima di odio e ignoranza nella nostra società». Così Arcigay Friuli introduce una campagna social volta a ricordare alcune delle frasi più violente con cui alcune persone si sono rese complici di quell'ideologia dell'odio che è stata responsabile della carneficina avvenuta domenica scorsa al Pulse.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12]
2 commenti