Omphalos a Palazzo dei Priori per presentare la quarta edizione del Perugia Pride Village



In occasione della Giornata Mondiale dell’Orgoglio LGBTI, che si celebra in tutto il mondo il 28 giugno di ogni anno, l’associazione Omphalos Arcigay Arcilesbica presenta anche quest'anno l'ormai tradizionale appuntamento con il Perugia Pride Village 2016, che dopo il crescente successo delle prime tre edizioni, vuole continuare ad offrire alla cittadinanza uno spazio inclusivo dove informarsi, socializzare, fare cultura e divertirsi.
«Quest’anno la giornata del Pride verrà celebrata in 21 grandi città da nord a sud della penisola -spiegano i co-presidenti di Omphalos, Patrizia Stefani e Emidio Albertini- con manifestazioni ed eventi legati al tema dei diritti e dell’uguaglianza. Perugia è ormai giunta alla sua quarta edizione con un Pride Village in continua crescita e il tema scelto per questa edizione “Nessuno Escluso”, vuole rimarcare l’importanza dell’inclusione e della non discriminazione nella nostra società.»
Quest’anno l’evento ha ricevuto, oltre ai consueti patrocini del Comune di Perugia e della Regione Umbria, anche il patrocinio del Comune di Narni, del Comune di Gubbio e del Comune di Magione che hanno deciso di supportare questo importante evento di risalto regionale. Il Perugia Pride Village è inoltre sponsorizzato e supportato da oltre 14 realtà commerciali, nazionali e locali.
«La quarta edizione del Perugia Pride Village -continuano i co-presidenti dell’associazione- è una tre giorni di eventi ed iniziative di carattere culturale e politico, patrocinata dalla Regione e da ben 4 comuni dell’Umbria, supportata da 14 realtà commerciali e che vedrà la partecipazione di oltre 40 associazioni del territorio perugino. Siamo orgogliosi di poter offrire alla città un evento unico che anche quest’anno presenta un programma ricco di attività, dibattiti, presentazioni, film, spettacoli e musica.»

A fare da anteprima all'apertura del Pride Village è in programma l’ormai tradizionale “Notte Arcobaleno”, organizzata in collaborazione con l’associazione Borgo Bello, che animerà le strade del quartiere di Corso Cavour e Borgo XX Giugno dalle 18 a mezzanotte di venerdì 24 giugno. Tante le iniziative organizzate dai commercianti e dalle associazioni del quartiere per supportare i temi del Perugia Pride Village: musica live, danza, spettacoli, negozi aperti fino a tardi e la diretta live di Max Radio Energy, media-partner del Perugia Pride Village.
Dalle ore 15 di Sabato 25 le porte dei Giardini del Frontone si apriranno per entrare nel vivo del Perugia Pride Village con la presenza di oltre 40 associazioni con i propri gazebo, attività e materiali. Il dibattito del sabato, incentrato sul tema “nessuno escluso”, tratterà di identità di genere e intersessualità e la giornata proseguirà con un concerto live del gruppo Pinguini Tattici Nucleari, per poi concludersi con la proiezione gratuita di due cortometraggi e del film “The Danish Girl”.
La giornata di domenica 26 sarà invece incentrata sul tema della recente approvazione della legge sulle unioni civili, con le attività organizzate per i più piccoli dall’associazione Famiglie Arcobaleno e con un dibattito che vedrà la partecipazione, tra gli altri, del Senatore Sergio Lo Giudice, co-firmatario della legge appena approvata in parlamento. La giornata si chiuderà con il concerto live di Rolando Bruno y Su Orquesta Midi e con lo spettacolo/varietà di Miss Drag Queen Umbria 2016.

Il programma completo è disponibile sul sito dell'associazione.
Commenti