Orlando, catene umane per impedire alla Westboro Baptist Church di pichettare i funerali delle vittime



Ad Orlando sono state organizzate varie catene umana per contrastare l'odio della Westboro Baptist Church e per proteggere i funerali delle vittime del massacro della strage avvenuta domenica notte al Pulse. In questi giorni stanno iniziano ad essere celebrati i primi funerali e gli integralisti della Westboro Baptist Church hanno viaggiato sino ad Orlando con l'intenzione partecipare al maggior numero di funerali possibili per esibire i cartelli con scritto "Dio odia i froci".
Sono centinaia i cittadini che stanno cercando di contrastare l'odio del gruppo, formando una catena umana attorno intorno ai luoghi in cui si stanno celebrando i funerali. L'obiettivo è di garantire alle famiglie e agli amici delle vittime di poter dare l'ultimo saluto ai propri cari senza dover subire l'inaccettabile violenza di alcuni folli che festeggia per la loro morte nel nome di Dio.
I gruppi si stanno coordinando su Facebook per assicurarsi che nessun funerale sia lasciato scoperto e che a tutte le vittime sia dato il dovuto rispetto. Da giorno il sedicente gruppo cristiano distribuisce volantini volti a sostenere che sia stato Dio a mandare il killer, occupandosi di giustificare questa loro folle posizione attraverso citazione decontestualizzate perse dalla Bibbia.
3 commenti