Sardegna, ignoti bruciano i baci gay in ricordo delle vittime di Orlando



"Shoot me" è il progetto artistico con cui il fotografo Gianluca Vassallo voleva ricordare le vittime della strage di Orlando. Per le strade di Palmas Arborea, un piccolo paese della provincia di Oristano, erano state affisse 49 fotografie che ritraevano i baci fra persone dello stesso sesso, messe lì per indicare che un bacio non può essere negato a nessuno.
Eppure gli integralisti hanno voluto colpire quel simbolo, riconfermando il loro sostegno al killer che ha sterminato 49 persone in un bar gay solo perché eterosessuali. Nella notte  tra sabato e domenica le fotografie affisse per le strade sono state date alle fiamme.

Clicac qui per osservare un'installazione data alle fiamme.
Commenti