A Siracusa il 18° corteo dell'orgoglio



Il diciottesimo Pride di questa estate 2016 è in programma domani a Siracusa e sarà il terzo corteo che attraverserà in meno di un mese la Sicilia.
«È importante portare il nostro orgoglio ancora una volta nel cuore del Mediterraneo -dichiara Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay- soprattutto in queste ore in cui ancora una volta nei Paesi che si affacciano su questo mare si piangono le vittime di un orrore che ci lascia sconcertati. Domani, al corteo del Pride più a sud organizzato in Italia, porteremo anche il ricordo delle vittime della strage di Nizza e di tutte le altre che abbiamo pianto nelle scorse settimane. Il nostro coraggio, l'orgoglio di chi non si piega alle leggi della guerra del terrore, sono la nostra Resistenza. Perciò è importante essere domani nelle strade, come saremo noi a Siracusa, per ribadire con ostinazione che in tema di libertà noi non arretriamo».

Anche il Siracusa Pride fa parte dell'Onda Pride, la grande mobilitazione nazionale per i diritti delle persone lgbti. L'appuntamento è fissato per le 18,30 a Riva Garibaldi, nei pressi del Ponte di Santa Lucia. Da lì il corteo si muoverà e raggiungerà Largo della Fonte Aretusa, dove sono previsti i discorsi finali. Per informazioni è possibile consultare la pagina Facebook dell'evento.
2 commenti