Carlo Taorimina: «L'arrestato di Fermo ha agito per legittima difesa»



L'omofobia va spesso a braccetto con il razzismo e Carlo Taormina pare volercene fornire l'ennesima prova. Dinnanzi ad un migrante uccido a pugni da un ultrà per aver difeso la moglie da alcuni insulti razzisti, l'avvocato non ha perso un solo minuto a schierarsi dalla parte dell'omicida così come è solito fare versi chiunque commetta crimini di stampo omofobico.

In un promo tweet Taormina prende le difese di Giovanardi e accusa la vittima di essersi meritato di morire in quanto immigrato:

L'arrestato di Fermo ha agito per legittima difesa! Giovanardi aveva ragione!il solito immigrato violento! E Alfano sempre inopportuno!

Poi, in secondo tweet, l'avvocato chiarisce come la sua opinione fosse basata sul partito preso e cita una non meglio precisata testimonianza che sarebbe dovuta servire a sostenere che la persona morta sia stata uccisa giustamente dall'ultrà che aveva insultato sua moglie sulla base del colore della pelle:

Se veritiera testimone dei fatti di Fermo, ho ragione io. Criminale e provocatoria frase razzista, reazione ultra'ad aggressione dei nigeriani

Insomma, che si tratti di crimini contro gay o immigrati, alcuni personaggi non mancano mai di sostenere che l'uccisione e il massacro di chiunque non sia fatto a loro immagine e somiglianza sia un qualcosa di doveroso e giusto.
4 commenti