GayLex fa partire le prime denunce contro gli omofobi che spopolano sui social



Gli avvocati Cathy la Torre e Federico Martelloni hanno tenuto fede alle loro promesse e, dopo aver raccolto segnalazioni sui svariati casi di omofobia registrata sui social network, hanno sporto le prime denunce.
In particolar modo, i primi ad essere stati oggetto di denunce sono stati Alberto Mosca (l'attore che istigava al napalm sul pride di Roma), Nicoletta Ciliento (la cantante lirica barese che si si diceva “sollevata” dalla strage di Orlando perché così molti bambini non finiranno nelle mani di noi “pedofili”) e l'ex sindaco di Treviso Giancarlo Gentilini (il quale ha evocato “manganelli e olio di ricino” contro i partecipanti del pride trevigiano).
3 commenti