UK. Una delle due candidate alla segreteria dei Tories è contraria al matrimonio egualitario



Dopo la nefasta decisione di uscire dall'Unione Europa, David Cameron, il leader del primo partito in UK, ha deciso di dimettersi dalla segretaria del Partito. Ora la sedia è vuota ed è contesa da due donne, Theresa May e Andrea Leadsom. Il 9 settembre prossimo, dopo lo spoglio di tutti i voti arrivati per posta sapremo chi sarà il prossimo leader dei (Conserva)Tories e anche il nuovo Primo Ministro visto che attualmente è anche il partito di governo.
In questi giorni è iniziata a montare molta preoccupazione tra gli attivisti LGBT quando Andrea Leadsom ha sostenuto di essere contraria al matrimonio egualitario e che solamente i cristiani avrebbero dovuto avere il diritto a sposarsi. Tre anni fa , durante la discussione parlamentare sul matrimonio egualitario, la Leadsom si era astenuta dalla votazione e aveva sostenuto che l'approvazione della legge avrebbe "discriminato" le coppie etero. Recentemente il sito Buzzfeed ha svelato anche che la Leadsom aveva sostenuto in passato un scambio culturale tra scuole con l'organizzazione ugandese Discovery Centre. Tale organizzazione, che sostiene di "promuovere il vangelo e il regno di Gesù cristo", è collegata con la YWAM (Youth With a Mission) un ente cristiano americano che promuoverebbe le terapie riparative.

di Andrea Pizzocaro
1 commento