A Reggio Emilia la prima unione civile legittimamente celebrata



Si è perso tempo ad attendere il decreto-ponte, così come c'è voluto tempo anche per attendere i formulari. Ora, però, non ci sono più scuse ed è da Reggio Emilia che arriva la prima unione legalmente registrata: ad unirsi civilmente sono stati Marco e Piergiorgio, una coppia che vive insieme da trentasette anni.
La cerimonia è stata ufficiata dal sindaco Luca Vecchi (Pd) che ha scelto di indossare la fascia tricolore e di garantire pari dignità ai due. In un video pubblicato sui social network, il primo cittadino ha poi lanciato un messaggio a loro rivolto «Caro Marco e Caro Piergiorgio sono molto contento. È un giorno di grande felicità per la città. Oggi si celebra la prima unione civile: la prima legittimamente celebrata, potrei dire. Un passaggio importante della vostra storia personale ma anche della storia del Paese. L'impegno personale e professionale che ha rappresentato uno dei tanti contribuiti che hanno accompagnato questo Paese al riconoscimento dei diritti e dei doveri per tutte le unioni».
2 commenti