Celebrata la prima unione civile di Bologna



È la Sala Rossa ad aver ospitato la prima unione civile di Bologna. La cerimonia è stata ufficiata dal sindaco Virginio Merola, il quale ha unito civilmente Eleonora Murtinu, 34 anni di Bazzano, e Anna Appeso, 30 anni, tarantina. «Lo facciamo davanti ai vostri amici e partenti in Sal Rossa come facciamo per tutti i matrimoni -ha dichiarato il primo cittadino- È la prima volta che sentite il peso dei media ma lo sapevate, prendetela come un’occasione di festa».
Merola ha poi aggiunto: «La chiamiamo unione civile ma è un matrimonio» ed ha auspicato che il parlamento «approvi al più presto una legge per le adozione a favore delle coppie gay».
1 commento