Gay Village, donazione di massa e un minuto di raccoglimento



Il cielo sopra il Parco del Ninfeo si illumina con migliaia di telefonini nel ricordo della tragedia.
Sempre attento agli accadimenti ed alle difficoltà circostanti, questa notte il Gay Village si bloccherà per un minuto di raccoglimento in cui le luci del villaggio si abbasseranno, ed ogni singolo operatore si fermerà per ricordare le vittime del sisma che ha fatto tremare il Paese nella notte del 24 agosto. Nel contempo, la voce di Vladimir Luxuria guiderà il pubblico all'accensione di ogni dispositivo mobile. Le luci delle migliaia di telefonini presenti in sala, illumineranno l'area e sempre intorno all'una di notte, Luxuria inviterà il pubblico ad un invio di massa al numero solidale 45500, per una donazione fatta dai tanti clienti e lavoratori della manifestazione arcobaleno. «È doveroso esser solidali in questo momento»,fa sapere la direttrice artistica del Gay Village. «Non mancherà da parte nostra, un ulteriore sostegno economico devoluto dall'organizzazione -aggiunge Imma Battaglia- Gli aiuti servono, ma ancor di più servono soldi e sangue per gli sfollati e i feriti dalla tragedia del centro Italia».
6 commenti