Istanbul: in centinaia chiedono giustizia per Hande Kader



Dopo il brutale assassinio di Hanse Kader, la transessuale trovata mutilata e bruciata, centinaia di persone hanno manifestato a Istanbul chiedendo giustizia.
Kadel era divenuta un simbolo per il movimento lgbt turco dopo che era stata fotografata seduta dinnanzi ai poliziotti in tenuta antisommossa durante la repressione attuata dalle autorità per cercare di impedire lo svolgimento del Gay Pride di Istanbul.
Al momento la polizia non ha ancora fermato alcun sospetto e il timore è che possa trattarsi dell'ennesimo crimine d'odio che sia stato preso sottogamba dalle autorità.

Immagini: [1] [2] [3]
2 commenti