Su Internet la propaganda russa diffonde la bufala di Putin che aiuta i terremotati



Costruire il mito di Putin attraverso l’esaltazione delle sue gesta. È questo l'obiettivo che si prefiggono vari gruppi legati alla propaganda russa che si sta sempre più insinuando anche nel nostro Paese.
E se sedicenti gruppi cattolici si inventano fantomatiche "ideologie gender" che servono solo a sostenere che la repressione contro gay ed immigrati da parte di Putin sia espressione di cristianità, è sui social network che si è arrivati a creare finte notizie inneggianti allo zar. Ad esempio c'era uno screenshot falso in cui si mostrava una "notizia" attribuita a La Stampa un cui si asseriva: «Mosca: l’aereo cargo più grande del mondo in volo verso l’Italia. Destinazione zone terremotate – Putin: se necessario ne invieremo altri 15». Ed ancora: «Terremoto: dopo l'invio di 10.000 uomini Putin ha ordinato il decollo dell'aereo cargo più grande al mondo con a bordo 5.000 tonnellate di viveri e generi di prima necessità. Si prevede l'arrivo a Roma alle 23:00 ora di Mosca».
Ovviamente entrambe le notizie sono false: Putin non ha mandato aerei né tantomeno uomini, ma l'importante era sfruttare la situazione drammatica per un po' di propaganda.
Il tutto in un clima in cui il governo russo sovvenziona sito di informazione utili alla loro agenda estera (tra questi il network di Sputnik). Le "informazioni" fornite sono così localizzate e dirette a pubblico specifico: in Inghilterra si è promosso il Brexit, in Germania si diceva ogni male dei profughi siriani (con bufale come la finta notizia di una 13enne che sostenevano fosse stata stuprata da un gruppo di profughi) mentre in Italia si è puntato tutto sul fantomatico "gender" e sul più bieco razzismo. E non pare un caso che a spalleggiarli siano proprio quei partiti legati ad interessi economici con la Russia (tra cui la Lega di Salvini).
Inutile a dirsi, nonostante La Stampa abbia chiarito di non aver mai pubblicato simili assurdità, quegli screenshot sono stati immessi nei vari gruppi legati all'estrema destra e vengono ancor oggi spacciati per verità rivelate. Il tutto per l'interesse di Putin e per chi viene da lui sovvenzionato.
8 commenti