Ferzan Ozpetek si è unito civilemente con il compagno



Dopo anni di convivenza, il regista Ferzan Ozpetek si è unito civilmente con il compagno Simone Pontesilli. La cerimonia si sarebbe svolta nella sala consiliare del Campidoglio, a Roma, davanti a una quindicina di invitati. È quanto il settimanale Chi nel numero in edicola da domani.

Ferzan Özpetek è nato ad Instambul nel 1959. Si trasferì in Italia nel 1976, iniziando a studiare Storia del cinema alla Sapienza di Roma. Il suo debutto cinematografico come regista ha avuto luogo nel 1997 con il film "Il bagno turco", pellicola a cui segurà una lunga lista si successi come "Le fate ignoranti", "La finestra di fronte" e "Mine vaganti". Nel 2015 ha edito il suo secondo romanzi dal titolo "Sei la mia vita", dedicato proprio al compagno con cui si è unito oggi.
2 commenti