Gruppi nazisti prendono parte alla manifestazione della Demo für alle (la Manif pour tous tedesca)



Appare sempre più evidente il legame fra le sedicenti organizzazioni "pro-famiglia" e i gruppi legati al nazismo radicale. In Germania circa 1500 manifestanti hanno preso parte alla manifestazione della Demo für alle (ossia la derivazione tedesca della Manif pour tous) organizzata ad a Wiesbaden (Assia) per manifestare contro l'educazione al rispetto nelle scuole. Tra gli slogan c'erano i soliti "No all'educazione di genere nelle scuole" " Noi diciamo no all'educazione sulla diversità sessuale". Ma la polizia ha prontamente individuato come fra di loro ci fossero alcuni funzionari del partito nazista NPD che mostravano gli stessi striscioni che avevano già esibito in occasione di una in una manifestazione nazista.
Di contro, la polizia segnala anche come i militanti della Demo für alle si fossero rivolti alle autorità per chiedere che ad alcuni contro manifestanti venissero sequestrati degli striscioni perché quella gente osava contestare la loro ideologia. Ovviamente la rischiata è stata respinta dato che la autorità hanno ricordato loro che in Germania vige la libertà di parola e se persino loro hanno la possibilità di dar libero sfogo al loro odio non capisce perché mai la gente per bene sarebbe dovuta essere ricotta al silenzio come se il nazismo non fosse mai finito.
Durante la manifestazione si sono registrati scontro tra i manifestanti legati al nazionalismo-cattolico e alcuni agenti di polizia in assetto anti sommossa.
2 commenti