Joaquin Ferreira ancora in tour con “23 Centimetros”



La storia di Joaquin Ferreira è abbastanza singolare. Sconosciuto ai più, la sua carriera ha avuto una improvvisa impennata dopo essere apparso nel ruolo si Potro nella serie di Netflix "Club De Cuervos". Il motivo di tanto successo è legato ad una scena in particolare, pochi fotogrammi in cui l'attore compariva in un nudo frontale che mostrava doti non certo indifferenti.
Pare dunque non sia un caso che sia stato lui ad essere scelto fra i 100 candidati che si erano presentati all'audizione di uno spettacolo teatrale dal titolo “23 Centimetros”. Un titolo non solamente allusivo dato che nello spettacolo era previsto un nudo integrale in cui il protagonista avrebbe dovuto mostrare doti corrispondenti al titolo dello spettacolo teatrale.
Nonostante si tratti di una commedia artistica in cui quella scena è inserita in una storia articolata che vede Joaquin impegnato nel ruolo di uno gigolò, sarebbe forse ipocrita non osservare come tutta la stampa messicana abbia dato enorme risalto principalmente ad una scena e ad una particolare dote dell'attore. Insomma, quel classico soft-porn che permette di trovare scuse culturali per recarsi a teatro anche se nel proprio intimo è altro a suscitare la curiosità (un po' come quando Giulio Berruti si è mostrato in svariati nudi frontali nel film "Goltzius and the Pelican Company"... Peter Greenaway sarà anche uno dei più grandi registi della nostra epoca, ma dinnanzi a tale bellezza forse si sarebbe andati al cinema anche se fosse stata Lory Del Santo a curare la regia).
Fatto sta che la commedia ha debuttato a Città del Messico lo scorso marzo e sarebbe dovuta restare in scena per sole quattro settimane. Ebbene, a sette mesi di distanza da allora Joaquin risulta tutt'oggi in tour con quello spettacolo in una serie di date aggiuntive che si sono aggiunte dinnanzi ai teatri strapieni che si è sempre trovato dinnanzi.
Dato che la scena clou è quella in cui l'attore messicano si mostra dinnanzi agli spettatori in un evidente stato di eccitazione, questo si tramuta sul fatto che tutti i giorni, per ben due repliche al dì, lui debba presentarsi dinnanzi al pubblico in quello stato. Un errore nel calcolo dei tempi o un ritardo negli effetti di quella mano che si vede muoversi sotto la camicia che usa a mo' di asciugamano significherebbe deludere il pubblico...

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] - Video: [1] [2] - Stampa: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] - Joaquin Ferreira: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12]
3 commenti