Le immagini dal Gay Wedding di Roma



In quella continua contraddizione che li caratterizza, gli oppositori al riconoscimento delle unioni civili sostengono che i gay siano troppi se bisogna pare loro la reversibilità ma siano pochi se bisogna prendere in considerazione i loro diritti. Dicevano anche che le unioni civili avrebbero condotto l'Italia ad un tracollo economico, anche se in realtà bastava un po' di buonsenso per comprendere che avrebbero portato nuova ricchezza così come avvenuto in tutto il resto del mondo.
E se questa gente forse preferirebbe vedere i loro figli morire di fame piuttosto che sapere che due persone possono essere felici anche contro il loro volere, è un dato di fatto che il ddl Cirinnà sta portando una boccata d'ossigeno ad un settore economico che negli ultimi anni sta vivendo una notevole crisi: quello delle cerimonie di nozze.
La dimostrazione si è avuta durante il Gay Wedding di Roma, la prima fiera del settore su cui tanti imprenditori hanno puntato nella speranza di contribuire a trainare fuori dalla crisi economica il nostro paese. E dato che le destre e i sedicenti gruppi "cristiani" hanno detto peste e corna di quella manifestazione, è Eustachio79 ad essersi recato a Roma per documentare i reali contenuti della fiera.

Clicca qui per guardare il servizio.
1 commento