Papa Franciska, il nuovo singolo di Porella Cuccarini



È uscito il nuovo singolo di Porella Cuccarini, questa volta dedicato al bipolarismo di un pontefice che un giorno dice che la Chiesa deve scusarsi con i gay e che il giorno dopo si lancia nel sostenere che qualunque dignità concessa ai gay sia come una guerra mondiale. E se quelle contraddizioni appaiono il frutto di fazioni e guerre interne ad un Vaticano dove pare che il pontificato di Benedetto XVI non si sia mai realmente concluso, nella mente degli integralisti quella è interpretata come una benedizione ad imporre distinguo fascisti e discriminazioni a tappeto. Tutto ciò è stato raccontato in musica sulle note della celeberrima "Papa Don't Preach".

Clicca qui per guardare il video, di seguito il testo del brano:

Il Papa dice che dobbiamo
Chiedere scusa ai gay,
Ma la mia parte la faccio già,
Da buona cattonazista,
Vi tollero tutti
Come dissi anche a Vanity Fair,
Credo siate quasi uguali a me,
L'omofobia davvero,
Non so cosa sia
Eppure ho tanti amici che
Come Luca, erano gay
Io li ho guariti e poi,
Son peggiorati - siii
Papa Fransiska, attenta alle lobby gay
Papa Fransiska, hann fatto fuori anche me
Ho peccato lo sai?, io ero un'icona gay
Un'icona gay, mmm...
Il Papa dice "chi sono io per giudicar?
(Così le catto-phroche faccio squirtar),
Basta che siate omosessuali,
Casti e obbedienti''
Ma contro il Gender, io mi batterò
Ogni mio privilegio vi confischerò
Quelle unioni civili vanno
Celebrate ad Auschwitz - siii
Papa Fransiska, proteggi i figli miei
Papa Fransiska, censura il trono gay
Ma questo Gender chissà,
It was a perfect illusion?,
What a confusion, mmm... ooh...
Il Papa dice che per colpa delle unioni gay,
Guerra mondiale, alieni e cyber-gay
Un suffragio universa(ti)le
Minaccia la specie Salvenee/Melonee - siii
Papa Franciska, vi perdona e poi
Donna Franciska, vi ricondannerà
Dimmi da che parte stai?,
Sei una pazza troppo confusa,
Mi sa che mi hai illusa, mmm... ooh...
-Disturbo dissociativo dell'identità-
Papa Franciska, vi perdona e poi
Donna Franciska, vi ricondannerà
Papa Franciska, vi perdona e poi
Donna Franciska, vi ricondannerà
Papa Franciska, vi perdona e poi
Donna Franciska, vi ricondannerà
Commenti