Sara Ramirez di Grey's Anatomy ha fatto coming out come bisessuale



L'attrice Sara Ramirez è nota in tutto il mondo per aver interpretato il ruolo della dottoressa Callie Torres in "Grey's Anatomy". Ora ha deciso di fare coming out e di dichiararsi bisessuale in occasione della sua partecipazione al progetto "40 to None Summit", un evento che prende il nome dall'anomalia che vede il 40% di giovani americani senzatetto identificarsi come gay, lesbiche, bisessuali o transgender in virtù di come l'orientamento sessuale risulti ancor oggi uno dei più gravi motivi di abbandono soprattutto da parte di quelle famiglie che si dicono profondamente "cristiane".

Dal suo profilo Instagram, l'attrice ha affermato:

Tantissimi nostri giovani si ritrovano senza casa, e le loro vite toccano molte intersezioni – che siano identità di genere, espressioni di genere, etnia, orientamento sessuale, religione, cittadinanza.
E per via delle intersezioni che esistono nella mia stessa vita: donna, donna multietnica, donna di colore, queer, bisessuale, messicana-irlandese americana, immigrata, cresciuta da famiglie strettamente cattoliche sia da parte messicana che irlandese, sono profondamente coinvolta nei progetti che permettano alle voci di questi giovani di essere ascoltate, e che sostengano i nostri giovani nel diventare padroni delle loro storie complicate, cosicché noi possiamo essere per loro un esempio nei modi in cui ne hanno bisogn
o.

Sara Ramirez si è sposata nel 2012 con l'analista aziendale Ryan Debolt. È la prima volta che ha pubblicamente parlato della sia bisessualità.
2 commenti