A Verona un incontro aperto sulle unioni civili



Sabato 26 novembre 2016, il Comune di Verona, l'AIAF (Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori), il Collegio dei Notai, l'associazione delle Famiglie Arcobaleno e l'associazione Arcigay Verona, organizzano un incontro aperto alla cittadinanza per approfondire la recente legge inerente la Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze, entrata in vigore il 5 giugno. L'appuntamento è alle ore 10.30 presso la Sala Galtarossa del Museo degli Affreschi Tomba di Giulietta a Verona.
«L’incontro si propone di fornire chiarimenti sugli aspetti normativi dei nuovi istituti giuridici che regolano i rapporti di unione civile e di convivenza, e in particolare sugli effetti di natura personale e patrimoniale che ne scaturiscono. Dobbiamo ringraziare la preziosa disponibilità del Comune di Verona, dell’ Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori ed il Collegio dei Notai che mettono a disposizione dei cittadini la loro altissima professionalità», dichiara Alex Cremonesi, presidente Arcigay Verona. «Sappiamo che molte sono state le richieste e domande pervenute al comune di Verona e a quelli della provincia Veronese. Sono ormai più di venti coppie dello stesso sesso che si sono unite civilmente a Verona. Ricordiamo però che l’incontro approfondirà anche la disciplina delle convivenze che interessa ugualmente sia le coppie eterosessuali sia omosessuali».
Nei mesi di gennaio e febbraio 2017 sarà possibile inoltre, su richiesta, usufruire di una consulenza personale approfondita da parte di un rappresentante del Collegio dei Notai o dell’Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori presso gli Uffici dei Servizi Demografici (Palazzo Adigetto).
1 commento