I #Socialisti vincono Pechino Express 2016



È alla sommità della Piramide di Tula, a Città del Messico, che la coppia dei #Socialisto è stata incoronata vincitrice della quinta edizione di "Pechino Express". Alessio Stigliano e Alessandro Tenace sono riusciti a battere tutte le altre coppie in gara, raggiungendo la loro seconda vittoria all'interno della lunga strada che li ha portati a percorrere 7mila chilometri attraverso Colombia, Guatemala e Messico.
Senza mezzi di trasporto, senza alloggio e con un solo euro al giorno, le otto coppie in gara hanno dovuto percorrere una rotta estrema da Bogotà, la capitale fondata dai conquistadores spagnoli, attraverso la Cordigliera Andina e Medegin, la città dai mille volti, fino a Cartachena, la perla del mar dei Caraibi. È stata poi la volta delle antiche rovine della città Maya di Ticau, del fascino coloniale di Antigua, delle vette impervie del vulcano Pacaya sino all'atmosfera magica dei villaggi indigeni sul lago Atitlana. Ed ancora, dai deserti di cactus del Vera Cruz a Puebla, la città dalle trecento chiese, dalle rovine azteche di Eepozlan fino alla conquista di Città del Messico.
Ad essere stati battuti in volata è la coppia del #Contribuenti, composta da Diego Passoni e Cristina Bugatty,. Seguono gli #Innamorati (Lory Del Santo e Marco Cucolo) e gli Spostati (Tina Cipollari e Simone Di Matteo) piazzatesi in quarta posizione.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38]
Commenti