Si chiama Aaron, ha vent'anni e si appresta a diventare il primo marine transessuale



Il caporale Aaron Wixson, 20 anni, potrebbe ben presto divenire il primo marine transessuale degli Stati Uniti d'America dopo che lo scorso ottobre il Pentagono ha revocato la norma che vietava alle persone transessuali di poter prestare servire nelle forze armate.
Aaron, che è già parte dei marine e che attualmente lavora in qualità di operatore radar di una batteria di artiglieria, ha avviato il processo di transizione che la porterà a diventare uomo.
Ai microfoni della CNN, il ragazzo ha spiegato: «Voglio sentirmi alla fine come sono in realtà. Starò cento volte meglio, fisicamente e mentalmente quando sarà completata la transizione e potrò andare al ballo di gala dei Marine indossando l'uniforme giusta per me».
2 commenti