Vittorio Sgarbi a Matrix: «Trump ci ha liberato dai culi dei culattoni, ora potremo parlare di figa»



«Ci siamo liberati, perché con Trump potrai parlare di figa, potrai parlare di donne. Perché noi dobbiamo vivere di Gay Pride con i culattoni del mondo che ci mostrano il culo e non possiamo dire che ci piace una ragazza perché altrimenti facciamo stalking. È lo stalker per tutti noi Trump, è la libertà dell'etero-pride. È meraviglioso. Io da sempre ho detto che vincerà Trump [...] Grazie a lui potrai dire negro invece che nero. È meraviglioso».
Queste le inaccettabili parole pronunciate da Vittorio Sgarbo su Canale 5 nel corso della puntata del 9 novembre di Matrix.

Clicca qui per guardare il video.
15 commenti