"I Coinquilini di Merdra". È partito il crowdfunding



Si intitola "I Coinquilini di Merdra" ed è un libro virtuale scritto a sei mani che mira ad essere stampato su carta mediante un crowdfunding. L'idea è quella di raccontare storie reali (ma spesso dal sapore irreale) collezionate da due studenti che erano trasferita a studiare a Bologna e che qui, durante i loro sette anni di permanenza, ha fatto conoscenza di una serie di strampalati coinquilini.
Gli autori spiegano come per loro quelle fossero solo «storie divertenti su cui poterci fare quattro risate» e che solo «per gioco e per sfida ci siamo messi d'impegni nel raccontare i vari coinquilini che abbiamo incontrato nella casa dove abitavamo. E più scrivevamo e più i racconti si coloravano di particolari inediti e con aggiunte di gag divertenti». Ed è così che sentenziano che «presi da una morsa di volontariato vogliamo aiutare chi si troverà nelle nostre particolari situazioni per riderci sopra e magari prendere qualche spunto».

Clicca qui per maggiori informazioni sul progetto.
Commenti