Matteo Renzi si è dimesso dopo la sconfitta al referendum



«Ho perso io. Il mio governo finisce qui». Così Matteo Renzi, poco dopo la mezzanotte, ha annunciato la fine del suo governo dopo la sconfitta al referendum elettorale. «Ho perso e a saltare è la mia poltrona. L'esperienza del governo è finita e nel pomeriggio salgo al Colle per dimettermi. Volevo tagliare le poltrone della politica e alla fine è saltata la mia».
E se Matteo Salvini e il M5S festeggiano candidandosi alla guida del Paese, l'ex presidente ha voluto ricordare loro che al fronte del No andranno «oneri o onori»e che spetterà a loro avanzare proposte «a partire dalla legge elettorale».
10 commenti