Adinolfi, il giornalista che sa di mentire



Risale al 13 febbraio il post in cui il giornalista Mario Adinolfi afferma:

"Il primo sondaggio per le amministrative vede il Pdf oltre il 4%, forza ragazzi, per Filippo Grigolini sindaco di Verona".

Ma nel farlo inserisce un sondaggio online nonostante, come giornalista e politico, lui abbia le capacità per comprenderne l'inattendibilità (in quanto chiunque può votare, indipendentemente dall'età o dalla residenza). Infatti in un sondaggio precedente (alla faccia del "primo sondaggio") il Popolo della Famiglia non viene nemmeno considerato e di conseguenza messo nell'1% del voto rivolto ad "altro".
Questa non è la prima volta che Adinolfi tenta di illudere i suoi seguaci per racimolare qualche voto in più, non va dimenticato che lo stesso Adinolfi, sulla sua pagina Facebook, tramite calcoli contorti e improbabili fatti sulle visualizzazioni di un video, si dava in lizza per il ballottaggio con Giorgia Meloni per la poltrona di sindaco di Roma.
Non so voi, ma se io fossi tra i suoi fan diffiderei delle sue "verità".

Marco S.
1 commento