Cesena, Forza Nuova torna ad affiggere manifesti funebri contro le unioni civili



Come già accaduto in occasione della prima unione civile celebrata a Cesena, anche oggi i neofascisti di Forza Nuova hanno cercato di rovinare la festa attraverso l'affissione di manifesti funebri ingiuriosi verso l'amore di una coppia di persone dello stesso sesso. Peccato che a presentarsi alla loro chiamata alle armi si siano presentata solo una quindicina di militanti.
Gli slogan sono rimasti invariati, con i neofascisti che accusano gli sposi di aver decretato «la fine della nostra civiltà, le nostre tradizioni, della famiglia naturale come unico cardine della nostra società».
L'unione civile è stata regolarmente celebrato e l'amore ha trionfato sull'odio di chi crede che la famiglia debba essere formata solo da neofascisti che immolano la propria vita all'odio verso tutto e tutti.

Immagini: [1] [2] [3] [4]
1 commento