È nata la Chiesa Protestante Unita



Si è costituito l’ente di culto nazionale “Chiesa Protestante Unita” in cui sono confluite svariate comunità e fedeli provenienti da esperienze di fede diverse nell'ambito del protestantesimo.
L'obiettivo era di dar vita a una nuova esperienza ecclesiale che potesse proporre un modello di Chiesa protestante orizzontale e lontano dalla "chiesa-istituzione" in cui si sono rifugiate molte denominazioni storiche. Allo stesso tempo è una Chiesa in cui convivono tradizioni e riti diversi (luterano, presbiteriano, metodista, anglicano) che fanno riferimento alla Riforma del XVI secolo e convivono insieme nel concetto di unità nella diversità.
Attualmente è presente nel territorio nazionale con comunità e/o gruppi emergenti a Firenze, Terni, Roma, Avellino, Cosenza, Catanzaro e Messina. La comunità fiorentina “Agape”, capofila del movimento nazionale, nasce a Firenze nel 2014 come derivazione della MCC, da cui esce per motivazioni teologiche. Il primo Sinodo della Chiesa Protestante Unita si terrà a Firenze dal 22 al 25 aprile 2017.
2 commenti