I fan di Adinolfi a Sanremo: «I gay sono malati»



La manifestazione di Mario Adinolfi e Gianfranco Amato contro la partecipazione di Ricky Martin e Tiziano ferro al Festival di Sanremo è stata un fisco totale. Ma al di là dei numeri, interessante è capire che cosa abbia convinto quelle poche persone a prendere la loro macchina per riunirsi in qual picchetto omofobo.
A raccontarcelo è Simone Giancristofaro Peppe Pace di Fanpage, il quale ha tentato di intervistare quei manifestanti nonostante gli organizzatori apparissero particolarmente preoccupato all'idea che i loro proseliti potessero esprimere liberamente le proprie idee senza un filtro parte dei loro leader. Ed è così che si scopre che alcune persone erano lì senza manco conoscere le persone contro cui manifestavano o che qualcuno di loro sostiene che la Madonna abbia detto loro che l'eutanasia provocherà la fine del mondo.
Ovviamente c'è chi dice che è colpa di Sanremo se non ci siano di per i terremotati o chi asserisce che i gay sono dei malati mentali a cui non devono poter essere dati figli in adozione. Ed ancora, c'è chi pare non aver capito cosa accade nelle scuole nel suo dirsi preoccupato perché «in una scuola del friuli hanno insaponato tutti i bambini e si sono toccati tra di loro».
Insomma, la propaganda pare essere arrivata a far credere cose assai lontane dalla realtà al punto che chi segue Adinolfi lo fa perché non ha ben capito di essere statoi ingannato. Oppure c'è chi lo fa esternando un certo fanatismo nel suo asserire che «Tutti faremo la fine. Tutti noi! La fine del mondo! La fine dei tempi malvagi!».

Clicca qui per vedere il video.


Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16]
4 commenti