In Inghilterra va in onda la prima puntata gay di "Naked Attraction"



Dan, un ragazzo londinese di 25 anni che lavora nella city, è stato  il protagonista della prima puntata gay di Naked Attraction, il dating show britannico in cui alcuni single cercano l'anima gemella partendo dall'osservare ciò che solitamente si scopre solo alla fine.
Il meccanismo del gioco prevede la presenza di sei pretendenti che vengono collocati all'interno di altrettante scatole colorate. Una tenda impedirà al concorrente di poterli vedere nella loro interezza. A quel punt partirà la selezione, con uno schema che prevede una eliminazione basata solamente sull'osservazione dei loro corpi dalla cinta in giù. Nella seconda manche la tenda mostrerà anche il petto e, dopo un'altra eliminazione, si procederà con selezioni a viso scoperto sino a quando non rimarranno in gara solo due pretendenti.
A quel punto varrà la regola della par conditio e sarà il concorrente a doversi spogliare per mostrare loro le sue nudità e, dopo un'intera puntata passata a dispensare giudizi, sarà lui a dover ascoltare cosa pensano gli altri del suo corpo.
Un aspetto interessante del programma (difficilmente intuibile da semplici immagini) è che la struttura del programma giochi su una nudità frontale senza mai cadere nella volgarità e senza mai apparire pornografico. Caratteristiche quai d'obbligo per un canale nazionale come Channel 4, ma anche testimonianza di come il proibizionismo e il finto perbenismo rischiano di creare morbosità in quei paesi dove la nudità viene percepita come un qualcosa di peccaminoso e di proibito (soprattutto se ad esibirla non sono donne).

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62]
5 commenti