L'Inps apre la legge 104 anche alle unioni civili, ma...



In una circolare pubblicata oggi dall'Inps si annuncia che i permessi della legge 104, che consentono di prendere fino a tre giorni al mese di distacco dal lavoro retribuiti per assistere un familiare disabile, saranno accessibili anche da parte delle coppie unite civilmente.
Ma in quei distinguo che paiono piacere tanto alla legge italiana, si annuncia che le parti di un'unione civile può usufruire sia dei permessi previsti dalla legge 104 sia del congedo straordinario previsto dalla legge 151/2001, nel caso di conviventi di fatto si potrà usufruire solo dell'assistenza all'altro convivente unicamente per quanto riguarda i permessi previsti dalla legge 104.
Commenti