Nel giorno di San Valentino, l'Arkansas lancia un progetto per modificare la Costituzione e vietare i matrimoni gay



È nel giorno di San Valentino che ha annunciato un progetto di legge che mira a distruggere il matrimonio egualitario negli Stati Uniti. Con Trump al potere e con la certezza che qualunque discriminazione verrà tollerata, i repubblicano stanno attingendo al loro incommensurabile odio per cercare di ristabilire la supremazia di una razza bianca, eterosessuale e cristiana..
Il senatore repubblicano Jason Rapert ha presentato in Senato una risoluzione che mira a rigettare qualunque definizione del matrimonio non indichi «l'unione tra un uomo e una donna».
«Il matrimonio tradizionale nella nostra società è sempre stata tra un uomo e una donna -ha dichiarato- e sono a favore di un emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti che protegge che in questo momento e per sempre». Il tutto attraverso la sua convinzione riguardo al fatto che Trump abbia i numeri sufficienti per poter ratificare il matrimonio egualitario attraverso una modifica della Costituzione.
1 commento