PornHub lancerà una sezione dedicata all'educazione sessuale per sopperire alle mancanze delle istituzioni



PornHub ha annunciato l'intenzione di introdurre una sezione dedicata alla sessualità e alla salute sessuale a causa degli scarsi standard educativi sul tema da parte delle scuole.
Negli Stati Uniti, così come in numerose altre parti del mondo, l'educazione sessuale è fortemente regolata dai legislatori e spesso i gruppi cristiani sono riusciti ad imporre una comunicazione incentrata esclusivamente sul suggerimento della più totale astinenza. L'evidente conseguenza è che chi decidesse di non praticarla non avrà alcuna informazione che permetterà loro di proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibili. Recenti statistiche ci mostrano come oltre il 90% degli adolescenti italiani sia convinto che il preservativo serva solo ad evitare gravidanze e non lo conosce come strumento per la prevenzione di altre malattie (anzi, alcuni si dicono convinti che sia uno strumento alternativo alla pillola quasi a sottolineare la disinformazione che oggi regna nelle scuole). E non va meglio negli Usa, dove in alcuni stati alle scuole viene vietato di poter menzionare l'omosessualità.
In assenza di una vera educazione sessuale, sempre più giovani si rivolgono alla pornografia come veicolo per conoscere il sesso, anche se la finzione scenica rischia di fornire loro aspettative non realistiche e persino pratiche pericolose o rischiose.
PornHub ha così affidato allo psicologo clinico Dr. Laurie Betito la realizzazione di un'area che fornirà agli utenti informazioni e consulenza per quanto riguarda la sessualità, la salute e le relazioni sessuali. Il servizio sarà gratuito e caratterizzato da contenuti editoriali originali che cercheranno di affrontare un'ampia gamma di argomenti che verranno affrontati da medici, terapisti ed esperti. A differenza di molte altre risorse educazione sessuale on-line, infatti, tutti i collaboratori del sito saranno rigorosamente curati medici e qualificati qualificati.
1 commento