Tom Daley: «Non voglio più spogliarmi durante i servizi fotografici. Dietro i miei addominali c'è un cervello»



Il tuffatore Tom Daley è tornato ancora una volta posare per le pagine di Attitude, anche se salta subito all'occhio come risulti particolarmente vestito rispetto alle precedenti occasioni.
A spiegarci il perché di questa singolare scelta è lo stesso Dailey, il quale dichiara: «Non voglio mostrare ancora il mio corpo quando poso davanti ad un obiettivo fotografico. Sapete, quando non mi alleno non è che vado in giro in mutande! L'altro giorno un'anziana signora mi ha fermato e mi ha detto "Mio Dio, così tutto vestito quasi non ti avevo riconosciuto". È bello fare delle foto e indossare qualcosa. Spesso la gente si scorda che dietro a degli addominali c'è un cervello».
E nonostante si tratti di pure illazioni, ci sarebbe da domandarsi se questa sua scelta non sia una conseguenza dell'ondata di voyeurismo e di moralismo che si è abbattuta su di lui dopo che un suo filmato amatoriale è stato trafugato e messo online. Forse l'aver subito una violazione della sua privacy unita ad una corsa per vedere le sue nudità potrebbe averlo fatto sentire in una condizione in cui fosse necessario ribadire che in cui c'è più di un corpo.

Immagini: [1] [2] [3] [4]
1 commento