In risposta alle proteste cattomofobe, il violinista senza maglietta lancia la sua "Beauty and the gay beast"



«La Disney e tutti quelli coinvolti nella produzione di questo film sono guidati da spiriti demoniaci con l’intenzione di promuovere il peccato nei vostri bambini, trasformandoli in omosessuali. Preghiamo affinché Dio fermi il reclutamento dei nostri figli al peccato dell’omosessualità. Svegliatevi e boicottate la Disney, che usa i suoi soldi per finanziare l’agenda gay per i prossimi decenni». Pare follia ma è quanto ha dichiarato il predicatore cristiano Gordon Klingenschmitt contro il live-action de "La Bella e la Bestia".
E mentre la Malesia ha rinunciato a chiedere la censura del personaggio gay dopo che la Disney ha fatto sapere di non avere alcuna intenzione di farlo, lo youtuber Matthew Olshefski (più noto come Shirtless Violinist) ha deciso di cavalcare quelle sterili polemiche per dar vita ad una versione ancora più gay della "controversa" scena che tanto infastidisce gli omofobi.

«La mia versione de La Bella e la Bestia -ci racconta mattew- è un ampio e distante riadattamento musicale della favola del classico Disney con un colpo di scena LGBTQ. Quando il giovane "Bello" si imbatte nel bellissimo Violinista Senza Maglia, escogita un piano che sicuramente attrarrà l'attenzione del violinista... e forse anche il suo cuore. Ma in un mondo di incantesimi, identità nascoste e ammiratori segreti riuscirà la verità a regnare suprema? O l'amore tornerà per magia una semplice zucca?
Quando ho avuto l'idea di fare la cover de "La Bella e la Bestia", volevo che il video rimanesse piuttosto semplice. Mi sono immaginato (nei panni della Bestia) con un bellissimo ballerino che mi danzava intorno in una sala da ballo. Nessun orpello, nessuna storia, solo una bella canzone e qualche ampio movimento della telecamera. Ma quando è esplosa la "polemica gay" sulla nuova versione live action del film, mi è balenata in mente un'altra idea: E se, invece di un ballerino, chiedessi ad una drag queen di fare la performance insieme a me?
Quando stavo faticando per trovare un movie makeup artist che mi trasformasse nella Bestia rientrando nel budget del mio video, sono andato ad un club gay dove si teneva uno show di drag, intento a trovare la mia "Belle". Ho incontrato diversi eccellenti candidati ma nessuno che davvero avesse l'aspetto e mi desse le sensazioni che mi ero immaginato... è stato in quel momento che il mio ragazzo (nonché director) si gira e mi dice: "Che diamine, e se Belle la interpretassi io?"-
Ed è stato allora che abbiamo sviluppato la storia base: piuttosto che concentrarci sulla trasformazione del Principe in Bestia, la nostra versione "capovolge il copione" e ritrae la metamorfosi di Belle. Voilà! Era nato il nuovo video! Grazie mio caro e dolce Paul per esserti finalmente unito a me in un video!! Chi avrebbe mai pensato che sarebbe accaduto proprio così? Era la sua prima volta nei panni di una drag e devo ammetterlo, ho pensato fosse davvero bravo (e anche tenero!). Un grande grazie al talentuoso Isaac Meyers per aver reso possibile la trasformazione con trucco e parrucco.
Ci siamo divertiti tantissimo creando il tributo musicale alla Bella e la Bestia, e sono quasi certo che non sarà l'ultima volta che mettiamo piede nel magico mondo della Disney. Con un colpo di scena ovviamente!».

Clicca qui per guardare il video
1 commento