Con divertente ironia, Mirko racconta il suo coming out dal palco di Italia's Got Talent



Mirko ha un papà egiziano e una mamma siciliana, tanto basta per comprendere che il suo coming out in famiglia non dev'essere stato facile. Ma è stato lui a raccontarlo con divertente ironia dal palco di Italia's Got Talent con esibizione che ha scatenato una standing ovation dei giudici e del pubblico, spingendo Frank Matano a pensare di premere il golden buzz (per intenderci, questa era la sua espressione dopo che ha confidato agli altri giudici che forse aveva sbagliato a non averlo mandato direttamente in finale).
Attraverso un susseguirsi di battute brillando, Mirko ha raccontato la sua storia. «Mio padre è un egiziano purosangue. Uno di quelli che dice: "Ah, il maiale guai. Ah, i gay guai". Figurarsi io che ero l'uno e l'altro». E di certo non pare essergli andata meglio quando ha cercato di parlargli: «Papa sono gay. Ah, gay, c'è problema? Come, non ti arrabbi? Ma no, l'importante è che tu no è culattone. Decisi che glielo avrei detto qualche giorno più tardi... dopodomani sono dieci anni».
Non è andata meglio con la madre, ma la battuta più bella è forse quella che ha chiuso il pezzp, con una nonna che diceva di aver già capito da tempo che lui era gay. «Tu già da picciriddu eri diverso da tutti gli altri masculi. Perché non giocavo a a pallone, nonna? Ma no... perché tu eri meno stronzo».

Clicca qui per guardare il video sul sito di  Italia's Got Talent.
3 commenti