Donald Trump nel 2005 ha avuto un reddito di 150 milioni e su quello ha pagato solo 38 milioni di tasse



Uno scoop rivela che Trump nel 2005 a fronte di 150 milioni di dollari dichiarati al fisco abbia pagato solo il 25% in tasse. Ma va notato che di tasse federali Trump in realtà ha pagato solo 5,3 milioni di regolari tasse federali, un'aliquota irrisoria (4,3%). A 38 milioni c'è arrivato solo grazie alla "Alternative Minimum Tax", una sorta di sovratassa che lo stesso Trump propone di abrogare. Questo caso è molto importante perché considerando i 38 milioni pagati su 150 (il 25%), sono meno di quel che paga un contribuente del ceto medio, colpito da un'aliquota federale superiore a un terzo del reddito sugli scaglioni più elevati. Ovviamente Trump ha attacato i media che hanno pubblicato la notizia definendoli come «media disonesti» e dicendo che: «È illegale rubare e pubblicare le dichiarazioni delle tasse».

Marco S.
2 commenti