La Lega Nord attacca la chiusura delle frontiere svizzere: «Non si ottiene sicurezza blindando i confini»



Sembra una barzelletta. Il Canton Ticino ha deciso di chiude dogane al grido di «Stop ai ladri che vengono dall'Italia» e la Lega Nord ha avuto il coraggio di replicare: «Non si ottiene sicurezza blindando i confini».
Esatto, a sostenerlo è stata quella stessa Lega che cerca consensi promettendo la chiusura di tutte le frontiere italiane, ma che poi si infastidisce quandi sono loro quelli che rimangono chiusi fuori. E l'ironia vuole anche che l’idea sia nata proprio da una mozione della consigliera leghista Roberta Pantani. Nelle scorse ore, nei tre valichi coinvolti nella sperimentazione, sono state sistemate le barriere che saranno utilizzate per la chiusura notturna. Solo che questa volta saranno anche gli elettori di Salvini ad essere respinti.
6 commenti