Perugia priva Omphalos della sua sede storia e Forza Nuova se la ride con comunicati stampa sarcastici



Omphalos è un'associazione perugina che da un quarto di secolo opera sul territorio cittadino fornendo nella propria sede servizi come il consultorio per la prevenzione e riduzione del disagio delle persone lgbt, test rapidi per l'HIV, lo sportello legale contro le discriminazioni e quello sull'immigrazione per i richiedenti asilo.
Nel 2008, la sede di Omphalos venne temporaneamente spostata in via della Pallotta, in attesa dei lavori di ristrutturazione dello stabile in via Fratti. L'allora Giunta comunale, guidata dal sindaco Wladimiro Boccali, aveva espressamente indicato in delibera la riassegnazione degli spazi all'associazione una volta conclusi i lavori. Poi, nel 2016, una volta completati da tempo i lavori di ristrutturazione e dopo un anno di silenzio sul destino di quegli spazi, la Giunta comunale ha deciso di ignorare le richieste di Omphalos ed assegnare gli spazi ad altri progetti.

È in relazione a quel fatto che Forza Nuova si è messa a lanciare comunicati stampa sarcastici:

In merito alla querelle Fioroni-Omphalos, Forza Nuova Perugia intende sottolineare la sua vicinanza all’associazione LGBT a cui verrà negato lo spazio di Via Fratti dedicato d’ora in poi all’imprenditoria giovanile. La poverissima associazione Omphalos rimarrà relegata in una sede grande pressappoco come l’hangar di un aeroporto. D’altronde appare ovvio che i veri discriminati sono i militanti dell’Omphalos che, mezzi economici notevolissimi a disposizione, possono manifestare ovunque. Le vere vittime sono loro, sempre loro e non i giovani che, a Perugia, per costruirsi un futuro possono solo emigrare! FN fa infine notare l’estrema sensibilità sociale dell’Omphalos. Noblesse oblige!

Ormai siamo alle prese in giro diramate a mezzo stampa da un partito che vive sulla promozione dell'odio e del pregiudizio. Insomma, sempre peggio.
Commenti