Adinolfi contro gli animalisti: «Disprezzano l'uomo e sono a favore di aborto e eutanasia»



Adinolfi non perde occasione per sparare cavolate su ogni argomento. A Radio Cusano Campus, oltre a continuare a considerarsi come il responsabile dalle vittoria del NO del 4 dicembre (con 3,5 milioni di no sui si) ha dichiarato che c'è una fantomatica "ideologia animalista, che porta un enorme assenza di rispetto all'uomo". Ha infine dichiarato che gli animali non hanno un anima[1] e che lui preferisce la scaloppina al limone rispetto a un vitello vivo che gli fa gli occhioni. Su Facebook ha anche scritto che "un animalista lo troverai sempre a favore di aborto e eutanasia"... ma non era lui che si lamentava della classificazione per stereotipi?

Marco S.

Note:
  1. L'11 gennaio 1990 fu Giovanni Paolo II a dichiarare che gli animali hanno un'anima. ma evidentemente Adinolfi sa meglio di lui che nessuno merita dignità perché lui si crede il migliore di tutti.
1 commento