Tornano i manifesti anti-gay di Forza Nuova, questa volta inneggianti alle politiche di Mario Adinolfi



"L'Italia ha bisogno di figli, non di gay ed immigrati". È questo lo slogan presente sui nuovi manifesti di promozione d'odio firmati da Forza Nuova.
In quella loro strenua convinzione che le donne siano tali solo se madri, il partito neofascista invoca anche l'introduzione di un "reddito alle madri" che possa sovvenzionare quelle donne che si dedicheranno unicamente ad allevare nuovi guerriglieri da schierare per il predominio dell'italico popolo su qualunque gruppo sociale sia a loro sgradito. Peccato che quella sia una proposta presentata dal partito di Mario Adinolfi, sottolineando come quest'ultimo appaia uno specchietto per le allodole incaricato di promuovere il neofascismo e il sentimento del Ventennio come se si trattasse di un qualcosa di "cattolico".
Tutto questo mentre l'adinolfiniana De Mari se ne va in televisione ad invitare il pubblico di Belpietro all'acquisto sconsiderato di armi e alla totale impunità per chiunque uccida uno straniero.
1 commento