Cresce l'isteria sulle pagine omofobe. La locandina raffigura un'isola, ma loro sostengono che i gay pensino che la Terra sia piatta



L'isteria e il complottismo che si respira sulle pagine antigay diviene ogni giorno più tragicomico. Dopo gli insulti riservati al ragazzo che bacia una ragazza nella nuova pubblicità Diesel (da loro scambiati per una coppia gay dato che reputano inconcepibile che una femmina possa avere i capelli corti), ecco che dalle pagine di Gianfranco Amato spunta un'altra curiosa teoria.
Mentre il leader integralista si vantava tronfio del titolo conquistato su Libero da Adinolfi grazie agli insulti riservati al nuovo presidente francese, un seguace del "generale" ha pubblicato la locandina del gay pride di Maspalomas che ritraeva un'immagine stilizzata dell'isola per sostenere:

Che ne dite di questo? I gaypride ammette che la terra é piatta

E immediatamente un'altra sua seguace del leader integralista (talmente fedele da presentarsi con un'immagine che la ritrae insieme a Povia durante un comizio di Amato) mostra tutta la sua preoccupazione alla notizia nel commentare:

E va bé allora mettono in discussione proprio tutto... tutti cretini allora scienziati e filosofi? allora dico che Topolino della Disney esiste davvero.

Pare inutile osservare che i gaypride non sono una persona fisica a cui poter attribuire dichiarazioni, così come non serve molta fantasia nel comprendere che quella rappresentata sia l'isola e non una fantomatica Terra piatta. E forse potremmo pure osservare come a mettere in dubbio la realtà scientifica siano quei gruppi che negano la naturalità dell'omosessualità nella convinzione che i loro pruriti sessuali siano più graditi ad una qualche divinità che Amato assicura loro sia omofoba.
Ma ormai pare che sia corsa al pretesto per diffondere odio da parte di un manipolo di miliziani indaffarata a cercare qualunque pretesto possa permettergli di gettare fango contro un'intera comunità che i loro mandanti gli indicano come un qualcosa che debba essere combattuta.
2 commenti