L'ilare spiegazione dei flussi migratoria proposta da Angela Ciconti



Il più grande problema di Adinolfi e della sua gente è che vorrebbero giocare a fare i politici mentre in realtà sembrerebbero assai più portati ad una carriera da comici. Ad esempio pare difficile rimanere seri dinnanzi ad un video realizzato dall'adofiniana Angela Ciconti che, con una curiosa concezione della lingua italiana e della matematica, prova a spiegare il fenomeno dell'immigrazione. Il tutto dopo essersi messa una croce al collo ed aver eretto un altarino casereccio con madonnine e crocefissi che potessero fare da sfondo al discorso in cui lamenta come vite dei migranti vengano salvate in mare o nel suo esternare un evidente fastidio anche solo nel pronunciare le parole "arabi" e "mussulmani".
Ovviamente potremmo anche provare a ricordarle che non tutti gli arabi sono musulmani e viceversa, così come potremmo ricordarle che era Gesù ad invitare a dare da mangiare agli affamati e a dare da bere agli assetati.... ma forse tutto questo sarebbe tempo perso dinnanzi a chi pare citare la Bibbia solo quando può usarla come arma di offesa per poi ignorarla se si chiede loro di manifestare anche solo un briciolo di carità cristiana. Ma l'ilarità del video può essere compresa solo guardando il filmato, date che a parole sarebbe quasi impossibile rendere conto dei gesti, dei tentennamenti e dell'inflessione data a certe affermazioni.

Clicca qui per guardare il video.
1 commento