Povia dice «no» ai vaccini obbligatori per i bambini (e poco importa se muoiono)



Pare incredibile ma Povia non poteva scadere più in basso. Oltre a creare odio nei confronti degli omosessuali, pare che ora si sia buttato sull'antivaccinismo. Sebbene in passato Povia avesse dichiarato in più occasioni che i vaccini portassero all'autismo, questa volta (sapendo la reazione che ne sarebbe conseguita) si è limitato a insinuare il legame tra problemi di salute vari e i vaccini (ovviamente senza portare la benché minima prova scientifica di tale correlazione). Nel video sostiene il "diritto" dei genitori di far crepare il proprio figlio (e quello degli altri) in virtù della libertà d'essere stupidi e ignoranti. Per fortuna le reazioni al video sono state largamente contrarie e almeno per questa volta non è stato preso molto sul serio (ovviamente nel farlo ci ha buttato dentro anche gli illuminati e la dittatura che non fa mai male). Sinceramente c'è da sperare che l'ampia copertura vaccinale che nei prossimi mesi verrà fatta nel nostro paese possa portare agli occhi dei più scettici la mancanza di un nesso tra vaccini e problemi di salute.

Marco S.
5 commenti