È partita la seconda fase del crowdfunding per la realizzazione del docu-film "Allah Loves Equality"



È partita la seconda ed ultima campagna per la raccolta dei fondi necessari alla realizzazione del film-documentario "Allah Loves Equality". Il progetto, affidato al regista Wajahat Abbas Kazmi, punterà l'attenzione sul Pakistan quale stato chiave per comprendere la situazione delle minoranze sessuali nel mondo islamico: tra l’offensiva del fanatismo religioso e le spinte verso la modernità, tra tradizionalisti pronti alla violenza e tradizioni spesso favorevoli alla diversità, la comunità lgbt locale è spesso costretta a nascondersi, ma a volte apre con coraggio nuove strade di visibilità e di lotta politica che rappresentano una speranza per tutti i paesi vicini.
Nella prima fase del crowdfunding è stato possibile raccogliere il 48% dell'importo necessario, ora si cercherà di raggiungere l'obiettivo finale al fine di poter dar voce a storie spesso poco conosciute sulle quali troppo spesso ci si affida più al pregiudizio che alla reale conoscenza delle situazioni.
Nell'occasione è stato anche realizzato un video che possa aiutare a comprendere meglio le tematiche trattata dalla campagna e dal progetto.

Clicca qui per partecipare al crowdfunding.
Commenti