In alcune decine alla "processione riparatrice" organizzata contro il Pride di Rimini



Alcune decine di persone hanno preso parte alla "processione riparatrice" organizzata dal sedicente comitato reggiano Beata Giovanna Scopelli in occasione del Summer Pride di Rimini. Gli integralisti hanno percorso alvune strade cittadini, recitando il rosario e chiedendo perdono a Dio per l'esistenza dei gay. Il tutto non senza l'impiego di alcuni bambini strumentalizzati a fini propagandistici e discriminatori.
La diocesi di Rimini aveva preso le distanze ma nelle ultime ore è stato l'ex vescovo di Ferrara, monsignor Luigi Negri, si è affrettato a benedire l'evento in linea con la sua opera di promozione dell'omofobia.

Immagini: [1] [2] [3]
4 commenti