Filippo Fiani attacca le due ragazze stuprate a Firenze: «Due zoccole»



Filippo Fiani, collaboratore di Mario Adinolfi e della Manif pour tous, è un integralista che si batte contro i diritti altrui, contro i diritti degli animali e a sostegno della discriminazione di chiunque non sia parte di quella nuova "razza ariana" teorizzata dall'integralismo organizzato. Organizzatiri di convegni di promozione dell'omofobia con Gianfranco Amsto e fiero seguace di quella Silvana de asri che vorrebbe sterminare gli infedeli, in riferimento al caso delle due ragazze che sarebbero state stuprate da due carabinieri a Firenze, l'adinolfiniano si è affrettato a diffamare e insultare le due vittime scrivendo:

In effetti io sono più d'accordo con il fatto che le americane siano due zoccole che hanno adescato due bischeri in divisa per poter riscuotere l'assicurazione e farsi il viaggio in Italia aggratis.

Insomma, nello stile del suo leader, l'integralista sostiene che la verità non sia un qualcosa che vada appurata ma un qualcosa che lui può decidere sulla base dei suoi pregiudizi, magari elargendo insulti e frasi offensive persino contro le vittime.

__________
Nella foto: l'adinolfiniano Filippo Fiani e l'integralista Giuliano Guzzo mostrano i libri editi dall'integralismo cattolico contro la pari dignità.
4 commenti