L'epic fall di James Woods, messo a tacere da un attore di "Chiamami col tuo nome"



Si sa che gli omofobi amano attaccare e denigrare a priori tutto ciò che riguarda i gay, capita così che James Woods abbia pensato bene di attaccare il film "Chiamami col tuo nome" perché la trama racconta il nascere di un'amore tra un 24enne e un 17enne. Su Twitter ha commentato:



Dinnanzi a quel moralismo di chi parla di «oltre la decenza» per la differenza d'età dei due protagonisti dell' omonimo romanzo di André Aciman, a mettere al tappeto Woods ci ha pensato l'attore Armie Hammer, protagonista del film:



Esatto, Hammer si è limitato ad osservare che Hammer aveva fatto coppia per seette lunghi anni con Ashley Madison, conoscendosi quando lui aveva 59 anni e lei solo 19enne. Non solo, lasciata la ragazzina, Woods ha iniziato a frequentare la 20enne Kristen Bauguess, attuale compagna del 70enne.
Commenti