Porella Cuccarini canta le contraddizioni di Papa Francesco



È in una critica a Papa Francesco che si pone il nuovo brano firmato da Porella Cuccarini. Dinnanzi a delle religioni che a livello globale risultano l'unica "giustificazione" all'odio omofobico, è sulle note di Madonna che il testo della canzone affronta tutte le contraddizioni di un pontefice che pare voler stare con il piede in due scarpe: un giorno invita a non giudicare i gay, il giorno seguente li addita come persone che devono essere temute più della bomba atomica, in quello un clima in cui alcuni sedicenti "cattolici" giustificano l'odio mentre condannano l'amore. Dio odia chi ama e loda chi toglie al cittadinanza ai bambini sgraditi ad Adinolfi.

Di seguito il brano e a seguire la trascrizione del testo:



PAPA FRANCISKA (Alfredo Ormando Remix)
di Ciano - Antefermo - Leggieri
video editing H SO

Il papa dice che dovrei chiedere scusa ai ghei
Ma la mia parte io la faccio già
Da buona cattonazista io vi tollero tutti
Il papa dice che per colpa delle unioni ghei
Terza guerra mondiale, alieni e tutti ghei
No ma complimenti ai teologi, nun fa ‘na piega
Se lei si incontra con l’Ayatollah
Sai che si diranno con quella làh
“amo’ non impiccate i pheenokkee
vengono meglio al forno
e pare brutto!”
Papa Franciska vi perdona e poi
Donna Franciska vi ricondanna e poi
Non chiede scusa mai, mai
It was a perfect illusion
It’s just a perfect illusion, ooohh
Il papa dice “chi sono io per giudicare”
Così le cattophroce faccio squirtare
Basta che siate omosessuali non praticanti
Ma chi è sto Alfredo Ormando che s’è bruciato
Ripulitemi tutto o mi si macchia il sagrato
Mi passi quel bambino negro
Che mi spezza col bianco
Si va in scena!
Papa Franciska vi perdona e poi
Donna Franciska vi ricondanna e poi
Diventa un’icona ghei, ghei
It was a perfect illusion
It’s just a perfect illusion
Oh, please!
La De Filippi con il trono ghei
Vuol traviare anche i figli miei
Pure mi’ fija e la piskella, mo’ je devo menàh!
Rimango afona e nun sacc’ ballàh!
Papa Franciska vi perdona e poi
Donna Franciska vi ricondanna e poi
Non chiede scusa mai, mai
It was a perfect illusion
It’s just a perfect illusion, oh please!
Papa Franciska vi perdona e poi
Donna Franciska vi ricondanna e poi
Papa Franciska vi riperdona e poi
I preti pedofili vi ricondannanoooooh
Oooohh, it was a perfect illusion, ooooh
Tu con orgoglio i diritti chiedi
Ma con Bergoglio fan le leggi coi piedi
Commenti